"La strada giusta da percorrere ...

... guardare indietro per andare avanti."

Otto file

Di Antignano

Una nostra novità esclusiva è la pasta all’uovo cui viene aggiunta una percentuale di farina di mais chiamata “Otto file di Antignano”. Questa varietà di mais è stata coltivata sulle nostre colline fin verso la metà del secolo scorso. Abbiamo riavviato la coltivazione di questa varietà di mais, dalla quale si ottiene, attraverso la macinazione rigorosamente a pietra che consente di conservarne le caratteristiche organolettiche, una farina dal sapore speciale e caratteristico. L’aggiunta di una percentuale di questa farina accentua ed esalta le proprietà intrinseche della pasta aumentando la ruvidità del prodotto.

Ricetta del mese

Spaghetti alla carbonara

Per preparare gli spaghetti alla carbonara cominciate mettendo sul fuoco una pentola con l’acqua salata per cuocere la pasta. Nel frattempo eliminate la cotenna dal guanciale e tagliatelo prima a fette e poi a striscioline spesse circa cm . La cotenna avanzata potrà essere riutilizzata per insaporire altre preparazioni. 

Versate i pezzetti di guanciale in una padella antiaderente e rosolate per circa 10 minuti a fiamma medio alta, fate attenzione a non bruciarlo altrimenti rilascerà un aroma troppo forte. Nel frattempo tuffate gli spaghetti nell’acqua bollente e cuoceteli al dente. Intanto versate i tuorli in una ciotola.

Aggiungete il Pecorino e insaporite con il pepe nero. Amalgamate il tutto con una frusta a mano, sino ad ottenere una crema liscia. 

Intanto il guanciale sarà giunto a cottura; spegnete il fuoco e utilizzando un mestolo prelevatelo dalla padella, lasciando il fondo di cottura all’interno della padella stessa. Trasferite il guanciale in una ciotolina e tenetelo da parte. Versate una mestolata d’acqua della pasta in padella, insieme al grasso del guanciale.

Scolate la pasta al dente direttamente nel tegame con il fondo di cottura. Saltatela brevemente per insaporirla. Togliete dal fuoco e versate il composto di uova e Pecorino nel tegame. Mescolate velocemente per amalgamare.

Per renderla ben cremosa, al bisogno, potete aggiungere poca acqua di cottura della pasta. Aggiungete il guanciale, mescolate un’ultima volta e servite subito gli spaghetti alla carbonara aggiungendo ancora del pecorino in superficie e un pizzico di pepe nero.